Semalt: le ultime tecnologie salvano milioni di vite

Ross Barber, il Customer Success Manager di Semalt , condividerà una fantastica storia di come l'UNICEF abbia aiutato i giovani a utilizzare la piattaforma SMS all'avanguardia denominata U-Report.

Le persone spesso considerano l'UNICEF responsabile delle esigenze dei bambini poiché questa organizzazione ha salvato gli innumerevoli giovani. Nello specifico, continua a dimostrarsi nella sua rapida risposta all'uragano Irma. Insieme a U-Report, una piattaforma SMS con ottimizzazione delle immagini, hanno fornito informazioni e istruzioni di sicurezza in modo efficiente alle possibili vittime. Anche se è semplicemente una storia semplice ed è abbastanza meravigliosa.

Richiesta di azione immediata

Durante il 2 settembre, gli uffici dell'UNICEF in America Latina e Caraibi si sono tenuti in contatto con gli esperti del Global Innovation Center dell'UNICEF. La ragione di ciò era lanciare U-Report nei Caraibi e promuoverlo tramite Facebook, come reazione all'aggiornamento della traiettoria dell'uragano Irma.

Un metodo di comunicazione conveniente

La nuova piattaforma di comunicazione, denominata U-Report, utilizza una tecnologia SMS o di messaggistica che viene fornita con l'ottimizzazione delle immagini, per una comoda raccolta e diffusione di informazioni cruciali e salvavita per i giovani. Inoltre, l'applicazione funge da mezzo per esprimere i propri problemi e richiedere aiuto. Pertanto, U-Report conta davvero come un'innovazione rivoluzionaria per il benessere delle persone.

In passato, U-Report è stato utilizzato per prevenire la diffusione del virus letale Ebola in Liberia nel 2014. Con l'applicazione, l'UNICEF e le istituzioni alleate possono inviare sondaggi per identificare i problemi che le persone sperimentano e condividere con loro qualsiasi vita disponibile- salvataggio di informazioni e istruzioni.

L'unica fonte di informazione

Tra i 10,5 milioni di bambini che vivono nei paesi che stanno per affrontare l'uragano Irma, circa la metà di essi ha dichiarato che U-Report era l'unica fonte di informazioni e consigli sulla sicurezza disponibili. Mentre passa la tempesta, l'UNICEF continua a utilizzare la piattaforma per raccogliere informazioni sui luoghi dei giovani bisognosi di aiuto. Successivamente, l'UNICEF può iniziare a utilizzare le risposte soddisfatte alle esigenze delle persone colpite.

Forniture in entrata da Copenaghen

In risposta ai bisognosi, la divisione forniture dell'UNICEF situata a Copenaghen inizia ad agire. Con il più grande magazzino del mondo, sono in grado di fornire assistenza umanitaria alle vittime. Ora, hanno iniziato a rifornire le forniture e caricarle sugli aerei.

La speranza non morirà mai

Con la loro piattaforma SMS, U-Report, l'UNICEF è riuscita a rispondere rapidamente al disastro imminente, garantendo ai giovani un mezzo di comunicazione e una fonte di informazioni. Grazie a U-Report, con la sua tecnologia di messaggistica e l'ottimizzazione delle immagini, le istruzioni di sicurezza si sono rapidamente diffuse tra i dieci milioni e mezzo di giovani che stavano per affrontare l'uragano, salvando innumerevoli vite. Ora l'UNICEF invia alle vittime forniture alimentari e altri beni di prima necessità. Nel complesso, la speranza non si estinguerà finché le persone resteranno proattive nell'aiutare gli altri.

mass gmail